Revisione auto perchè farla?

Home Info Novità Revisione auto perchè farla?

Revisione auto perchè farla?

Revisione auto a Verona

 

La revisione auto è una gran bella scocciatura, ammettiamolo.
Ci sono, però, dei buoni motivi per non circolare con la revisione scaduta.
La revisione periodica dell'auto è obbligatoria per legge come previsto dall'Art. 80 del Codice della Strada, quindi il possessore di un veicolo non può decidere a sua discrezione se farla o oppure no e il Decreto n. 408 del Ministero dei Trasporti sancisce che "deve essere sostenuta 4 anni dopo la prima immatricolazione" mentre le successive con cadenza biennale entro il mese in cui è stata effettuata l’ultima revisione. La scadenza diventa annuale per i veicoli atipici e per quelli superiori ai 3.500 Kg.
Se durante un controllo di routine le Forze dell' Ordine rilevano dal libretto di circolazione che la revisione è scaduta le sanzioni pecuniarie sono piuttosto pesanti, dai 168,00 € a 674,00 €. Inoltre, l'organo che avrà compiuto l'accertamento apporrà sul libretto dell'auto un timbro di sospensione che vieta la circolazione di quel determinato mezzo se non per recarsi a sostenere la revisione. Se l'irregolarità viene accertata in autostrada la faccenda si complica. Il veicolo, infatti, sarà sottoposto a fermo amministrativo e revocato con riconsegna al suo legittimo proprietario solo quando questo dimostrerà di aver prenotato la revisione.
Può dormire sonni tranquilli chi invece si accorge prima di un controllo delle Forze dell'Ordine che la revisione del proprio mezzo è scaduta e si affretta a rimediare per mettersi in regola. Non sono, infatti, previste sanzioni retroattive e una volta superata la revisione il veicolo può tornare a circolare liberamente.
I problemi insorgono se si è coinvolti in un incidete con revisione scaduta. L'assicurazione copre il danno causato per poi rivalersi sul suo stesso assicurato che non ha la revisione in regola.
La revisione ha, però, uno scopo che dovrebbe stare a cuore a ogni proprietario di un mezzo: questo adempimento previsto dalla Legge obbliga al controllo periodico delle condizioni dell'auto affinché sia sicura.
Durante la revisione vengono verificate anche le emissioni di gas inquinante e la rumorosità: le normative nazionale e internazionali, prescrivono degli standard ai quali il veicolo deve essere conforme.
Questi elementi della revisione mirano a contenere l'inquinamento atmosferico e sonoro, un argomento verso il quale la sensibilità di ogni cittadino deve sentirsi interrogata e coinvolta.
Vivere in un ambiente con l'aria più pulita e senza rumori frastornanti è un traguardo a cui dobbiamo ambire tutti.
Per questi motivi, è importante ricordarsi della scadenza della revisione del proprio veicolo. Un servizio gratuito molto utile a tal fine è quello disponibile sul Portale dell'Automobilista, curato dal Dipartimento dei Trasporti, dove basta registrarsi per ricevere un allert, via sms o mail, in prossimità della scadenza della revisione.
 

Come si fa la revisione? Ci pensa Zaffani Car


Per sottoporre il proprio veicolo alla revisione periodica ci si può recare presso gli Uffici della Motorizzazione Civile, ma prima di prenotare la prova del veicolo è necessario presentare domanda su modello predisposto TT 2100 e allegare attestazione di versamento sul c.c.p. 9001 intestato al Dipartimento dei Trasporti di 45 €.
Un'alternativa rispetto al servizio offerto dalla Motorizzazione Civile è rappresentata dai Centri di Revisione Autorizzati.
Basta recarsi in uno di questi 8.000 centri sparsi nel territorio italiano che essendo direttamente collegati al CED della Motorizzazione trasmettono in tempo reale l'esito della revisione.
Questa prestazione ha un costo complessivo di 66,80 € ma in questa cifra sono compresi i 45 € richiesti dal Ministero dei Trasporti, e il proprietario del veicolo non deve recarsi all'ufficio postale per pagare il bollettino né compilare nessun modello.
Per quanto riguarda la qualità dei controlli non è diversa da quella garantita dalla Motorizzazione Civile. Anzi, il 1° gennaio 2017 è entrata in vigore la direttiva europea 2014/45/UE che prescrive una maggior preparazione dei tecnici che effettuano le revisioni.
Il personale dei Centri Autorizzati dovrà pertanto frequentare i corsi di aggiornamento predisposti e superare gli esami previsti.
Zaffani Car offre questo servizio alleggerendo ancora di più le preoccupazioni del proprietario di un mezzo.
Prima di sottoporre il veicolo alla revisione è necessario fare un check-up mirato affinché la verifica abbia esito positivo.
Il personale qualificato di Zaffani Car non solo controllerà il mezzo prima della revisione ma, nel caso da questa emergessero delle anomalie, sarà subito disponibile per effettuare gli interventi necessari.
Con Zaffani Car la revisione non è più un problema.

Indietro